Gli avvocati saranno Uberizzati??

Innanzitutto, bisogna menzionare le piattaforme digitali, cioè, a quelle cosiddette piattaforme multilaterali o servizi di intermediazione online comunemente noti come marketplace online.

I marketplace sono conosciuti come un fenomeno di business che opera da diversi anni, ma grazie a Internet la sua presenza si è moltiplicata.

Quando si tratta di imprenditorialità e affari, Questo tipo di modello è essenziale e, con esso, innovazione perché facilita l'accesso a nuovi mercati e opportunità di business per le aziende., consentire ai consumatori di ampliare la gamma di beni e servizi a loro disposizione.

Che rapporto ha una piattaforma digitale con il settore legale?

El modelo de negocioplataformas digitalesya se ha hecho presente en el sector legal, y llegó para quedarse con Avvocato immobiliare madrid in Spagna. Tale è stato il loro ingresso che hanno iniziato a svolgere un ruolo di primo piano nel modo in cui gli avvocati offrono i loro servizi legali e nel modo in cui i clienti li trovano e li assumono..

Non è un segreto che al giorno d'oggi il rapporto che si sviluppa tra avvocati e clienti inizia spesso su Internet., La tua presenza sul web non è più limitata solo al sito web dell'azienda, piuttosto, è possibile rimanere presenti attraverso piattaforme digitali che sono amministrate e gestite da terzi e questi di solito non sono avvocati.

Soprattutto, le piattaforme digitali per gli avvocati sono di tipo B2C (Business to Customer) poiché il fornitore della piattaforma è diretto direttamente al consumatore finale (in altre parole, all'utente dei servizi legali) per offrirti quel servizio che ti sarà fornito da un avvocato.

Entre las plataformas digitales para abogados que se han hecho más comunes podemos mencionarEncuentra a tu abogado”, esta se encarga de poner en contactousuarios de servicios jurídicosconabogados freelance”. In questo modo, i mercati possono:

Facilitare la connessione iniziale tra avvocati e (potenziali) clienti.
Classificano e valutano gli avvocati registrati sulle loro piattaforme.
Offre all'utente un ampio database di avvocati con informazioni di base e la loro esperienza e specializzazione.
Fanno un confronto tra avvocati, secondo anni di esperienza professionale, le valutazioni assegnate dai clienti, le tue commissioni, eccetera.

Svolgono operazioni di filtraggio e screening sull'accesso degli avvocati alle loro piattaforme, secondo determinati standard e requisiti.
Cercano corrispondenze appropriate tra ciò di cui il cliente ha bisogno e ciò che offre l'avvocato, secondo la tua specialità, il prezzo dei tuoi servizi, il tempo necessario per rispondere alla domanda legale, eccetera.

È per questi motivi che queste piattaforme sono venute a funzionare come elenchi di avvocati, comparatori, cercatori di corrispondenze e preferenze, classificatori. geolocalizzatori e, in definitiva, hanno la capacità di valutare, indirizzare e consigliare avvocati affinché il cliente abbia la possibilità di ottenere la risposta migliore e più adeguata alle proprie esigenze.